A Belluno da Enrico & Louis

officine aperte

Sabato 30 marzo, dalle 10:00 alle 16:00, a Belluno , in Via Tomea 9,  Officine apre le porte dei laboratori di cucina, pizzeria e pasticceria, invitando tutti i clienti ad un viaggio attraverso la filosofia del locale.
Nelle sale saranno presenti molti dei produttori con cui Officine ha instaurato rapporti longevi fatti di reciproca stima con l’unico intento di promuovere la cultura del buon cibo.
Ai clienti, quindi, la possibilità di interagire con i nostri fornitori, assaggiando le materie prime che da anni trasformiamo per portare in tavola un piatto sano, giusto e buono!
Non serve prenotazione, né un orario del vostro arrivo, arrivate curiosi e basta!

Il 21 marzo alla Baita a Faenza serata FIVI

serata FIVI Baita

In degustazione ci sarà una super anteprima di Paolo Francesconi (Faenza), il Romagna Sangiovese Oriolo 2016 presentato da Andrea Balducci di Cantina San Biagio Vecchio (Faenza), il Colli di Imola Sangiovese Rhod 2011 presentato da Franco Dalmonte di Terre di Macerato (Casalfiumanese), il Romagna Sangiovese Riserva Thea 2016 presentato da David Navacchia di Tre Monti (Imola), il Romagna Sangiovese Riserva Castrocaro Vigna dei Dottori 2015 presentato da Fiorino Fiorentini di Fiorentini Vini (Castrocaro), il Romagna Sangiovese Riserva Calisto 2015 presentato da Stefano Berti (Ravaldino in Monte) e il Romagna Sangiovese Riserva P.Honorii 2011 presentato da Stefano Gabellini di Tenuta La Viola (Bertinoro).

Nous allons commencer

sangiovese germogliamento gemma cordonesperonato
gemma di sangiovese al germogliamento con la prima foglia che inizia ad aprirsi

Sarà un’ottima annata

L’inverno non è ancora finito, la primavera non è ancora ufficialmente iniziata ma già temporali “estivi” portano acqua e grandine . La 2019 sarà di certo un’ottima annata .temp 2019

Perchè ci devo mettere tutta questa “passione ” ?

san sebastiano (2)

Ogni tanto qualcuno ti dice che ” per fare il vino ci vuole tanta passione “. Ma in che senso ? Nel senso che io devo soffrire e tu godere ? Nel senso che io lavoro senza guadagnare che tanto sono già gratificato dalla soddisfazione di produrre un liquido alcolico ? No perchè ‘sta storia ormai ha un po’ stancato , a me sembra che sia soltanto un pretesto per dire che ci dobbiamo accontentare , che abbiamo scelto un lavoro che non ti farà guadagnare denaro ma ti darà tanta soddisfazione spirituale , una specie di purgatorio in terra che poi ti farà guadagnare il paradiso quando sarai morto, un’ascesi mistica che ti farà elevare da terra come un drone e vedrai tutto come lo vede Dio in un fulminante stato di estasi . A me basterebbe semplicemente pagare i costi di produzione e ricavare uno stipendio per vivere decentemente cercando di mantenere l’azienda vitale e competitiva, tutto qui , un’impresa individuale come ce ne sono tante : perchè ci devo mettere tutta questa “passione” ?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: