Archivi del mese: maggio 2015

Prendere peso

11248077_10206487492608759_494548770904925085_nIl sangiovese è sfiorito e siamo in piena allegagione o post-allegagione. Da questo momento i chicchi iniziano ad aumentare di peso e a svilupparsi abbastanza rapidamente. E’ una fase in cui il grappolo è molto sensibile sia a peronospora sia a oidio per cui è molto importante tenerlo protetto con rame e zolfo, come per altro le foglie e i tralci. Le piogge intense di questi giorni non hanno certo aiutato , la vegetazione è stata bagnata per più di 48 ore ininterrottamente per cui stiamo di nuovo intervenendo per evitare gli attacchi di questi funghi. Stiamo anche per terminare le operazioni di scacchiatura che ci permetteranno di avere una parete produttiva equilibrata e con la giusta quantità di uva.11351387_10206454619426950_2935271351899117305_n

Annunci

Waiting for summer

11094050_10206351223322112_2880892203432431306_n

Let it be

10404483_10206393781666044_2158682005484696234_nAbbiamo terminato oggi di fare il secondo trattamento in vigna contro oidio e peronospora, giusto in tempo prima di una serie di temporali che con tutta probabilità ci faranno compagnia fino a giovedì sera. Ad oggi lo sviluppo dei germogli risulta buono e regolare, i grappoli stanno iniziando a fiorire e non ci sono situazioni di criticità. quindi per ora tutto sta procedendo nel migliore dei modi. Abbiamo avuto qualche rottura nel trattore a ruote ma d’altra parte , vista ormai la maggiore età, sono cose direi fisiologiche a cui sappiamo che dobbiamo far fronte a mano a mano che si manifestano. Let it be.

Ormai in fiore

sangio prefioritura

“…sentirsi impantanati a Ravaldino…”

landini impantanato

Ben venga maggio

FAN_2820Per ora direi che la stagione è partita in modo piuttosto tradizionale sia come tempistica di germogliamento sia come sviluppo dei germogli. I terreni hanno una dotazione idrica importante a causa delle abbondanti piogge invernali e primaverili però le temperature non eccezionalmente alte hanno fatto sì che i germogli non si sviluppassero in modo esagerato. Per quanto mi riguarda siamo a ridosso del primo trattamento contro peronospora e oidio, i grappolini sono già molto evidenti e le prime foglie hanno raggiunto un discreto sviluppo, quindi la prossima settimana inizieremo sicuramente, anche in vista di un previsto innalzamento delle temperature. Abbiamo già iniziato le operazioni di scacchiatura per ridurre il carico di germogli per vite e la pulitura del tronco . Chi vivrà vedrà.