Sono a Faenza alle prese con i Sangiovese di Romagna, ma sono pochi, per cena sono a casa …

“…I Sangiovese di Romagna fatti in collina da aziende serie sono in aumento, ma nessuno se ne accorge o non vuole accorgersene. E allora, nonostante gli sforzi, l’impegno e la buona organizzazione, di giornalisti a Faenza ne ho visti pochi, troppo pochi. Vuoi mettere la differenza che c’è rispondendo al telefono: «scusami, ma sono a Montalcino ad assaggiare i Brunelli, ce n’avrò per due giorni», invece di dire «sai, sono a Faenza alle prese con i Sangiovese di Romagna, ma sono pochi, per cena sono a casa». Con la due giorni di Montalcino c’è gente che campa di rendita tutto l’anno, mentre col Sangiovese di Romagna di rendita non campa nessuno. E allora acriticamente “evvivala Romagna, evviva il Sangiovese”? No di certo, perché anche in Romagna il clima degli ultimi anni non ha di certo agevolato il mestiere di vignaiolo. Si è sempre dovuto fare i conti con stagioni che partivano bene e finivano male o viceversa partivano male e finivano bene, ma in entrambi i casi i problemi si creano; opposti se volete, ma sempre di problemi si tratta. E raddrizzare le annate storte non è cosa semplice e, soprattutto, non è cosa da tutti: qualcuno ci riesce perché ha grandi vigne; qualcun altro non ci riesce del tutto perché le vigne sono quel che sono; qualcun altro, infine, cerca scorciatoie che non portano da nessuna parte o dalla parte sbagliata. Già c’è un mercato che deprime e avvilisce anche i più ottimisti, se poi ci si mette anche il cielo, che non ti dà una mano e aumenta dispiaceri e sofferenze, persino l’innato sorriso godereccio dei romagnoli traballa e vacilla. Eppure non c’è regione del nord che sia cresciuta qualitativamente come  la Romagna…”

By Seminario Veronelli

Annunci

4 risposte a “Sono a Faenza alle prese con i Sangiovese di Romagna, ma sono pochi, per cena sono a casa …

  1. Forse chi ha organizzato Vini ad Arte avrebbe potuto tenere in conto che il Lunedì 20 iniziava il giro delle anteprime Toscane e che gran parte dei giornalisti erano già a S.Gimignano dalla domenica precedente. Cerchiamo di non trasmettere sul 3^ canale la partita faenza-russi quando sul 1^ magari danno Milan-Inter.

  2. Quotone a Giovanni…
    …del quale si può leggere anche un articolo qui:

    http://www.winesurf.it/index.php?file=onenews&form_id_notizia=1352&form_search_key=romagna

    Con il quale mi ritrovo di più, come da me scritto nel mio sito.

    @ Joao
    Ma Faenza – Russi a cosa corrisponderebbe?
    Mica all’evento al quale siamo andati a Firenze vero?

    😆

  3. No, quello era un anticipo di Fiorentina-Juve
    -:))

  4. Pingback: Statt mich um den Merlot zu kümmern — Invece di occuparmi del Merlot | weinhof KOBLER weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...