Il pericolo è il mio mestiere

Una vittima ogni due giorni per incidenti sui trattori agricoli. E’ quanto emerge dall’ultimo nato fra gli Osservatori del Centauro-Asaps.
Realizzato nel maggio del 2009, in soli otto mesi segnala dati interessanti e preoccupanti: 211 incidenti che causarono 127 vittime e 113 feriti. I numeri del 2010 rilevano una situazione ancor più critica.
Ogni due giorni si muore in un incidente con trattori. In pratica le morti verdi sono ormai più della metà delle morti per incidenti in autostrada (350 vittime nel 2009 secondo Istat). Nell’anno che si è appena concluso sono stati 338 gli incidenti con coinvolti mezzi agricoli, monitorati dall’Osservatorio, che hanno causato 176 decessi e 221 feriti. Sappiamo che 244 dei 338 casi, 72,2%, sono avvenuti nell’area agricola (campi, frutteti, boschi ecc.) e 94 su strada.
Per altro non abbiamo neppure la pretesa di avere monitorato tutti gli episodi avendoli ricavati dalla stampa nazionale e dalle segnalazioni dei 600 referenti Asaps sparsi sul territorio italiano, sicuramente però sono compresi i più gravi. (…) Pur tenendo conto – spiega Giordano Biserni, Presidente Asaps – “che il maggior numero di incidenti in campagna si è verificato nei mesi estivi caratterizzati da una intensa attivita’ agricola, il dato rimane complessivamente molto preoccupante. Lo ripetiamo, i nostri agricoltori già al limite nei margini di guadagno, non possono rischiare la vita in questo modo. Vanno ricercati i motivi di questo assurdo tragico risultato che pesa enormemente sulla nostra agricoltura e vanno anche adottate efficaci misure di protezione per invertire questo assurdo trend”.

By Teatro Naturale n. 3 del 22 gennaio 2011

 

Annunci

3 risposte a “Il pericolo è il mio mestiere

  1. Bravo Stefano, fai bene a dire queste cose!

    Mi piace

  2. Scusa maestro ,ma la foto qui a fianco “terracotta”…è la tua nuova visione di un certo tipo di affinamento in giare ? perchè io stò provando in acquasantiere..se vuoi ti passo i dati analitici. ciao GP

    Mi piace

  3. I can’t tell you how fast you will see results because it depends on how much you want to get rid of acne. For extra guidelines, facts and goods about how to get rid of acne please see this writer Bio below:. After throughly washing the area then placing ice on top of acne will support with the swelling and pain.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...