Viva la sincerità

Ieri sera in un ristorante la titolare prende le ordinazioni:

Cosa vi porto da bere ?

Acqua gasata, una coca media e visto che il vino lo bevo solo io prenderei un  calice, cos’hai di bianco ?

Di aperto ho il ZWY ma non è un gran chè, se no ho il WXJ ma è il suo base, se vuoi ti apro una bottiglia.

Va bene, cos’hai di romagnolo ?

Ho un Riesling di una piccola azienda dell’alto faentino che fa dei bianchi molto interessanti.

Porta la bottiglia la stappa mi serve il vino e poi mi porge la bottiglia, leggo la retro etichetta e dico:

Ma cos’è un biodinamico?

Sì sì ma sta tranquillo questo non puzza !

Annunci

3 Replies to “Viva la sincerità”

  1. Fondo San Giuseppe?

    Il suo riesling ha un profilo lineare ed anomalo -paragonato ai riesling tedeschi o austriaci- ma effettivamente non puzza!
    Miracolo della Biodinamica, perché il vino non è scienza, è fantascienza!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...