Vini ad Arte 2010, perchè partecipiamo.

Dopo un anno sabbatico parteciperemo anche noi a Vini ad Arte 2010, evento organizzato per il 5° anno consecutivo dal Convito di Romagna al Museo Internazionale delle Ceramiche in quel di Faenza dal 21 al 22 febbraio prossimi. Ecco quello che Cristina ci ha promesso per essere presenti:

  • la presenza di 1450 giornalisti della stampa specializzata nazionale ed estera, Masnaghetti e Falcone compresi ma Bruno Vespa escluso.
  • la partecipazione di 3250 buyers provenienti da tutto il mondo, in particolare molti sono attesi dal Malawi e dal Botswana dove l’ufficio stampa del Convito ha molto lavorato nelle ultime ore.
  • 25000 inviti per la giornata di lunedì spediti a ristoratori ed enotecari di tutto il comune di Faenza, per i quali sarà allestita una tendopoli presso l’azienda Tremonti. L’ingresso sarà impedito a quelli che hanno Ri.Ba. insolute con i produttori presenti.
  • la presenza di un blogger di riferimento planetario del mondo del vino.
  • la postazione accanto a quella della Giovanna.
  • la fornitura annuale vitalizia di una salmanazar di Albana Passito Riserva.
  • una cena al San Domenico per me e la mia famiglia.

Come fai a rifiutare di fronte a delle proposte del genere ?

Annunci

28 risposte a “Vini ad Arte 2010, perchè partecipiamo.

  1. Gran cosa i buyers del Malawi e del Botswana, ma vuoi mettere le manine di Valentino Marcattilii?

    Mi piace

  2. Ti sei dimenticato le bolle della Corte Franca.

    Mi piace

  3. Se l’ultima parte del punto 3 è vera allora potrà entrare ben poca gente 🙂 .
    Il blogger di cui al punto 4 (bello questo burocratese?!) scherzi a parte è secondo me uno dei migliori degustatori che abbia mai visto, veramente.

    Mi piace

  4. Hanno dimenticato di dire la cosa più importante: che ci sarò anche io. Ovvero l’economista finanziario di riferimento del pianeta (oltre che, naturalmente, il blogger finanziario di riferimento del pianeta…)

    Mi piace

  5. Bentornato Johnny. Vorrei sperare che tu ci sia veramente.
    Da appassionato di calcio: un commento sull’arbitraggio di Bayern- Fiorentina? Ti ricordo che la viola non rientra granchè nelle mie simpatie però …..un vero scandalo!

    Mi piace

  6. Succi….cosa vuoi che ne capisca Johnny che è interista…è come chiedere a me di finanza!ciao a todos

    Mi piace

  7. Be meno male che è interista l unica cosa positiva del sig FINANZA ,dico questo perche ha avuto da ridire dei marchigiani.Ei scherzo!!!!!!

    Mi piace

  8. Caro Gian Paolo, io non capirò molto di calcio, ma ho come l’impressione: a)-che la tua squadra l’abbiamo battuta non da molto; b)-che abbia qualche problema.
    Gentilissima sig.ra Filo, nessuno mi ha mai chiamato sig.Finanza, al massimo prof…e comunque non esistono proverbi analoghi al ben noto “è meglio un morto in casa che un marchigiano sull’uscio”…

    Mi piace

    • Vorrei ricordare a tutti che se si contasse la classifica dall’inizio del solo girone di ritorno (il che conta come il 2 di coppe) i rosso-blu sarebbero da podio 🙂 .
      @ Johnny
      Un anno venne un anziano pisano veramente simpatico (ahimè ora è tra i più) a vendemmiare da me che recitava sempre: “meglio un morto in casa che un livornese alla porta”.
      Ciao e ti aspetto a Faenza.

      Mi piace

  9. Johnny, suvvia si scherza o, avete già paura di perderlo questo campionato..alla lunga le caramelle mou si attaccano al palato.E poi io sono Giallo blu-Modena- fino al midollo .Però mi fa molto ridere come certe squadre non sappiano vincere/perdere vedi Inter….ci vediamo a Faenza

    Mi piace

  10. se ci riusciamo facciamo un salto a salutarti

    Mi piace

  11. A tutti i wine-makers e frequentatori-produttori di questo blog, LLSS.
    Non c’è l’ho fatta a venire a trovarvi e me ne dolgo assai, cercherò di farmi perdonare. Se qualcuno mette a disposizione un luogo con cibi leggeri (gnocco fritto e piada sfogliata ben unta con squacquerone) e vini a bassa gradazione (…) io farei una convention…fatemi sapere il vostro pensiero.
    il prof.JM

    Mi piace

  12. Mi hanno fatto notare un orrore di italiano, del quale non potrò mai autoassolvermi, frutto dell’aver scritto in fretta col palmare. Dante si rivolta nella tomba…

    Mi piace

  13. Be’, vedi di correggere quel c’è orrendo…tu puoi, gioventù studiosa.

    Mi piace

  14. io che in italiano facevo schifo non vedo l’errore,per l’incontro io porto i vini a bassa gradazione…o almeno ci provo ciao gp

    Mi piace

  15. Non c’è l’ho fatta a venire è davvero ignobile come errore, noto che quel somaro di mio fratello, che potrebbe correggerlo, lo lascia scritto, e mi espone al pubblico ludibrio…Gian Paolo, mi sa che a cena ci vediamo tu ed io: peccato che tu non sia una bella donna…

    Mi piace

  16. no johnnny,sono piuttosto brutto e uomo operante e classiccissimo nei gusti:la cugina del tortellino, LA GNOCCA. vedrai che il maestro si aggrega.
    P.S. ludibrio ,a me non lo aveva detto nessuno…si vede che sei prof.

    Mi piace

  17. Qualcuno dica a quel somaro del tenutario di questo blog che persino i miei studenti hanno rintracciato (c’è la tracciabilità, è una cazzata DOP) il mio errore d’italiano. Organizziamoci, ludibrio…

    Mi piace

  18. facciamo che partecipa alla convention solo chi non fa errori di ortografia

    Mi piace

  19. facciamo che tu sei il consueto farabutto bastardo dentro.com

    Mi piace

  20. ok, sono fuori…orto-cosa?Libidrio…così è più meglio

    Mi piace

  21. Gian Paolo, la convenscion dei produttori indipendenti ce la facciamo da soli, il grande preside Stefano andrà alla sagra del Tavernello…

    Mi piace

  22. Ma, parlare di donne mai? No, eh?!?
    Se si fa l’incontro porto il salame, sul serio, siccome ho partecipato al sacro rito fisicamente ed economicamente, una buona scorta di salami ce l’ho.
    Salaam aleikum!

    Mi piace

  23. Tradotto,
    “che la salute di Dio sia con voi!”

    Mi piace

  24. per la salute ci vorrebbe un po’ di sangio altro che…e mi sa che voi due ne avete del buono.

    Mi piace

  25. @l professore:guardi che essere chiamati (sig.finanza) è un onore ,caspita come siamo permalosi e che dovrei dire io allora allora sulla sua battuta su marchigiani , e non sia cosi fiscale anche su come una persona scrive ,io dovrei essere ripresa continuamente daltronde non siamo mica tutti professori!!!!!saluti dalle marche!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...