Si combatte con…

E mentre l’estate impazza noi quaggiù si combatte con:

  • oidio
  • tignole
  • malerbe
  • tralci che crescono troppo velocemente
  • trattori che fanno troppo rumore
  • grandine che ti vuole beccare
  • ristoratori che non pagano
  • rappresentanti che non vendono
  • fornitori che vogliono soldi
  • giornalisti che chiedono bottiglie
  • organizzatori di sagre e fiere che ti desiderano
  • ernie cervicali
  • mal di testa frontali
  • soli tropicali
Annunci

6 risposte a “Si combatte con…

  1. …..che dire; mal comune, mezzo gaudio! Ieri sera ad una degustazione abbiamo risentito il calisto ’04. E’ ancora veramente in ottima,ottima forma. Ciao e a presto.

  2. Tra i vari “nemici” contro cui combattere hai tralasciato anche la Botritys, che ho trovato in qua e in là anche da me (ovviamente nelle cv. e nei cloni a grappolo più compatto). Poi dopo i 17 mm. di pioggia di stamattina vedrai che carica che avrà!

  3. è vero ! anch’io ho trovato qualche chicco in qua e in là soprattutto nelle
    zone più fresche.
    dai Gabriele che chi ben comincia è a metà dell’opera !

  4. Sig .berti buonasera ,il suo blog è sempre divertente devo dire che stasera mi ha fatto ridere veramente di cuore ,anche se capisco che i problemi per chi fa un mestiere come il suo non finiscono mai ,ma lei da come seguo cio ‘che scrive riesce a prendere tutto con un filo di allegria . Mi complimento e la saluto .chiedo scusa non mi sono presentata sono un appassionata di vini delle marche .

  5. Sig .berti buonasera ,il suo blog è sempre divertente devo dire che stasera mi ha fatto ridere veramente di cuore ,anche se capisco che i problemi per chi fa un mestiere come il suo non finiscono mai ,ma lei da come seguo cio ‘che scrive riesce a prendere tutto con un filo di allegria . Mi complimento e la saluto .

  6. Certo che ricevere un complimento da un’appassionata di vini delle Marche, tenuto conto di ciò che si diceva, ai tempi dello Stato Pontificio, dei marchigiani medesimi, non è il massimo. E non dimentichiamo che ci hanno scippato il Trebbiano: la signora spero che non me ne vorrà e che, se si interessa di finanza, mi venga a trovare sul mio blog.
    Aggiungerei, fra le cose che si devono combattere, l’assoluta insipienza della stampa, acuita dalla stagione, nonchè l’angoscia per la campagna acquisti del Milan: in effetti, mette veramente tristezza vedere i lanci di lacrimogeni, una tristezza infinita…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...