Archivi del mese: maggio 2009

C’è da fare

“…Per adesso c’è da togliere l’erba dappertutto e star dietro alla vigna, è sempre un miracolo quanta roba esce da quel pezzo di legno…”

(via vogliaditerra )

Riceviamo e pubblichiamo 2

Zeru tituli, zeru gradi, poco gusto, nessun valore.
Come una nota bevanda analcolica priva di molte cose, qualcuno terminerà il campionato con un bello zero sulla maglia.
Maggio, da quattro anni è mese di scudetti, non si deve piangere ma festeggiare.
Mentre qualcuno, a Milanello, si consolerà col Tavernello.

Come al solito  i milanisti che vogliono insultare l’autore dei versi lo trovano qui.

Pensieri impuri

Ieri si assaggiava il Calisto 2008 dalle barrique e dai tonneaux e l’impressione era veramente bella, un bel colore rosso intenso, dei tannini già molto rotondi e setosi, una dolcezza piacevole e suadente, una struttura all’altezza ed una gran bella persistenza… ma poi mi sono scosso da questo sogno e mi sono ricordato di essere nel 2009 e allora pentito ho pianto amaramente.

Il mese di Maggio

Mentre una volta il mese di maggio era il mese dedicato alla Madonna adesso è quello dedicato alle guide dei vini, e le modalità di adorazione sono le seguenti :

  • Gambero Rosso: 4 bottiglie per ogni tipo di vino.
  • Duemila Vini: 2 bottiglie per…
  • Espresso: 3 bottiglie per…
  • Vini Buoni d’Italia: 2 bottiglie per….
  • Veronelli: 2 bottiglie per…

 

Come per tutte le pratiche religiose è richiesta molta fede.