Strano ma vero

…La necessità di risparmiare non sembrerebbe premiare però i vini low cost: nel 2008, secondo l’indagine realizzata da Iri-Infoscan sul vino confezionato nella Gdo ( nei canali iper, super e libero servizio passa ormai più del 65 % del prodotto consumato nella penisola), a fronte di un calo delle vendite del 2,5 % in volume rispetto all’anno precedente, i vini da otto euro in su hanno messo a segno  performance di crescita comprese tra il 2,5 % per i rossi e il 10% per i bianchi. A scapito dei prodotti di basso prezzo in confezioni di cartone ( brik)  o altre diverse dal vetro che accusano perdite consistenti del 5%, ben superiori al -3% dei prodotti in bottiglia di fascia compresa tra 2 e 3 euro…

Dal n. 3, marzo 2009, di Agricoltura, mensile della Regione Emilia-Romagna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...