Archivi del mese: marzo 2009

Strano ma vero

…La necessità di risparmiare non sembrerebbe premiare però i vini low cost: nel 2008, secondo l’indagine realizzata da Iri-Infoscan sul vino confezionato nella Gdo ( nei canali iper, super e libero servizio passa ormai più del 65 % del prodotto consumato nella penisola), a fronte di un calo delle vendite del 2,5 % in volume rispetto all’anno precedente, i vini da otto euro in su hanno messo a segno  performance di crescita comprese tra il 2,5 % per i rossi e il 10% per i bianchi. A scapito dei prodotti di basso prezzo in confezioni di cartone ( brik)  o altre diverse dal vetro che accusano perdite consistenti del 5%, ben superiori al -3% dei prodotti in bottiglia di fascia compresa tra 2 e 3 euro…

Dal n. 3, marzo 2009, di Agricoltura, mensile della Regione Emilia-Romagna.

Annunci

A proposito di sconti

Vorrei rivolgere una preghiera a tutti i ristoratori, gli enotecari, gli osti e i baristi virtuosi e no che affollano questo pianeta …parlo per me ma in realtà rappresento tutto un mondo: stasera o domani quando tornate a lavorare troverete i vostri clienti e allora fate una carezza ai vostri clienti e ditegli “questo è lo sconto che il produttore di questa bottiglia vi fa”…

 

Meglio che niente.

Hostess e modelle

 Sono ormai giorni e giorni che in vista dell’imminente Vinitaly ci stanno arrivando via e-mail una marea di cataloghi di hostess e modelle con foto, curriculum e misure varie. Noi non avremmo voluto ma alla fine abbiamo ceduto, il richiamo della carne è troppo forte. Ebbene sì con noi allo stand a Verona ci sarà anche Alessandra, una ragazza immagine (?) che pensiamo ci sarà molto utile nelle trattative e negli incontri con gli operatori. Vi dico solo che nel suo lungo percorso lavorativo uno dei punti più importanti è stata la partecipazione al concorso Miss Scivolosa 2008 presso il Bar Giardino di Abbiategrasso dove si è classificata quarta, inoltre conosce molto bene l’italiano ed ha un livello di conoscenza scolastico del portoghese, lingua che noi amiamo molto. Spero e credo veramente che questo investimento, 180 euro a giornata, sia ben fatto e che  nonostante tutti i problemi del momento ci permetterà di allargare di molto il nostro giro d’affari.

 

Cercasi hacker disperatamente

Sinceramente ci siamo rotti un po’ le balle che la faccia di tolla qui a lato continui ad usare il nostro nome, anche se astutamente modificato in Stefan Oberti, per fare truffe on line ai danni di qualche gonzo, per cui non potendo permetterci un killer professionista, chiediamo a qualche hacker di buon cuore di far allegramente esplodere il sito dell’amico pakistano.

Aziende molecolari

Certo che se Francesco Zonin a proposito del mercato statunitense e canadese definisce la sua azienda medio-piccola noi come potremmo definirci realisticamente, un’azienda protonica ?

www.enogea.it

Come a un qualunque adolescente anche a Masnaghetti l’imminente primavera provoca sconvolgimenti ormonali, gli effetti però non sono quelli dei quattordicenni ma una cosa ben più interessante e sostanziosa e cioè finalmente il sito di Enogea. Alleluja e complimenti !