A che punto siamo

Al momento siamo un po’indietro con le potature, avevamo aspettato un po’ a iniziare, novembre se n’era andato senza tagliare un tralcio, e il tempo abbastanza brutto dei mesi successivi (leggi pioggia, neve, ghiaccio, nebbia) ci ha spesso impedito di lavorare in vigna. In cantina siamo messi un po’ meglio, stiamo solo aspettando l’arrivo di quattro tonneaux dalla Francia per sistemare anche il Calisto 2008. ‘E la prima volta che utilizziamo questo tipo di botte e siamo curiosi di vedere i risultati.

Per quel che riguarda le vendite di gennaio devo dire che il confronto con l’annata precedente è confortante, abbiamo fatto lo stesso fatturato pur con clienti completamente diversi, vedremo se febbraio che di solito è un mese un po’ più frizzante ci porterà le stesse buone notizie.

Annunci

2 risposte a “A che punto siamo

  1. Caro collega, anche noi siamo in ritardo con la potatura, avanti in cantina, e di gennaio non possiamo lamentarci.

    Se il buon giorno si vede dal mattino, speriamo che questo 2009 non sia così cupo come i media lo dipingono.

  2. Ciao, anche noi siamo in super ritardo in potatura;pere ancora da finire e vigna che aspetta…speriamo bene.In compenso il lambrusco è stato imbottigliato così come il rosso fermo,mancano solo gli assetati(scherzo).
    Tutti parlano di crisi e ci sono sempre i ristoranti pieni,non capisco.ciao e buon lavoro
    Gian Paolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...