Il piacere di fare la spesa

Su questo bel mensile patinato edito dall’Associazione Nazionale Città del Vino, in uno degli infiniti redazionali presenti, si legge:”… Per un Primitivo al top delle sue straordinarie potenzialità non resta che porsi alla ricerca di quei piccoli produttori che all’amore per il mestiere affiancano una forte carica di orgoglio soddisfatta spesso più che dal risvolto economico dal piacere di firmare un vino con il proprio nome …”. Se i signori Dario Cristiano e Nino D’Antonio, firmatari dell’articolo, fossero così pazienti e cortesi e mi spiegassero come farebbero loro a fare la spesa e a pagare le bollette usando ” il piacere di firmare un vino con il proprio nome” invece degli euro provenienti dal “risvolto economico” io sarei contentissimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...