Carpe diem

Sarà anche vero che se va avanti così caldo e senza pioggia, quest’estate facilmente ci sarà ben poca acqua sia per le piante sia per noi, che a marzo una non improbabile gelata si porterà via tutta la produzione del 2007 sia di uva sia del resto, che insomma stiamo ballando sul Titanic che affonda e sarà un gran bel problema, ma nel frattempo, visto che fra l’altro non c’è molto da fare, godo in vigna di queste belle giornate di febbraio.

Annunci