Sangiovese in cassetta

FAN_8463bisRegalare vino nelle cassette di legno è una cosa sempre gradita sia dai bevitori che bevono il vino e usano la casetta per riporre oggetti vari, sia dagli astemi che il vino lo sfruttano come regalo per altri mentre  la cassetta se la tengono: quindi comunque tutti sono contenti, che poi è quello che si vorrebbe a Natale. Le nostre cassette hanno il coperchio alla francese , cioè inchiodato, che secondo noi è il più bello, i cardini se li volete dovete andarli a prendere in ferramenta.

Campagna contro l’abbandono del Sangiovese Romagna Riserva

Ogni giorno centinaia di migliaia di bottiglie di Sangiovese di Romagna Riserva vengono segregate in magazzini bui e polverosi, spesso dentro gabbie d’acciaio o strette in neri fogli di plastica, senza possibilità di respirare, senza nessun futuro , senza un qualsiasi decanter che le ossigeni dimenticate da Dio e dai curatori delle guide dei vini. Non essere anche tu complice di questa scempio ! A Natale regala SANGIOVESE DI ROMAGNA RISERVA.FAN_7827

Immagine

Chi ben comincia è a metà dell’opera

FAN_7441bis

Che dire della vendemmia 2014 ?

FAN_6670bisLa vendemmia appena conclusa non è certo stata delle più entusiasmanti fra quelle da noi vissute. Nonostante una ripresa vegetativa molto anticipata, che faceva presagire una raccolta altrettanto anticipata, le uve sono arrivate alla fine di settembre con delle bucce poco saporite, un grado zuccherino medio basso e una maturità fenolica generale buona ma senza esagerare. La nostra scelta quindi è stata quella di fare il Nonà 2014, quantitativamente di più rispetto al 2013, e forse il Bartimeo 2014; dico forse perchè aspettiamo che i vini svolgano la malolattica per prendere le decisioni definitive. Io credo che per quel che riguarda le nostre zone sia stata una delle vendemmie più difficili in assoluto. Comunque non mi preoccuperei troppo per quel che riguarda i vini che berremo, abbiamo ancora in casa vini di annate ottime che potranno ampiamente soddisfare le esigenze di chi vuole ,nei mesi a seguire, bere sangiovese di grande stoffa e qualità. Sperando ovviamente che il 2015 non replichi il 2014 !

Immagine

Vendemmia 2014

10637627_10203401430349534_1131838386_n

Adesso serve un grande Settembre

Luglio alla fine è scivolato via con poco calore e abbastanza acqua, agosto non si è comportato in modo molto diverso anche se forse è piovuto un po’ meno. Per fortuna non siamo stati testimoni di episodi tipo grandinate o trombe d’aria o bombe d’acqua e questo è già molto consolante. Ora per portare ad una buona maturazione il sangiovese servirà veramente un gran bel settembre con giornate calde, ventilate e notti fresche ma non fredde. Se così fosse penso che ancora ci sia la possibilità di fare in questo 2014 degli ottimi vini e quindi un’annata da non mettere per forza nel dimenticatoio. Ci serve quindi un gran bel settembre ma, visti i tempi di racolta, non escluderei anche ottobre.FAN_5158bis

Finalmente l’invaiatura !

DSC01672E finalmente dopo aver rischiato tanta peronospora , ma non averla poi presa, subito una passatina di grandine , ma senza danni gravi, sopportato una fortissima pressione dell’oidio, contenendo i danni in modo significativo, abbattuto tignole che volevano forarmi i chicchi, è arrivata la tanto attesa invaiatura che tutti i mali si porta via. Speriamo…